Most Popular


Jon Snow si è messo a piangere quando ha scoperto il finale di GoT
Il Trono di Spade fa piangere anche i protagonisti. Kit Harington, che nella celebre serie interpreta Jon Snow, uno dei ... ...



Don Biancalani ospita un migrante. Viene multato, ma lui non paga

Rated: , 0 Comments
Total hits: 22
Posted on: 12/31/17
È da un po' di tempo che don Massimo Biancalani finisce sui giornali nazionali. Quest'estate, in piena emergenza immigrazione, aveva aperto le porte della propria parrocchia agli immigrati. Predicava accoglienza e invitava i parrocchiani a dare una mano a sostentare gli stranieri che in massa arrivavano dall'Africa. Un giorno aveva portato un gruppo di nigeriani, gambiani e senegalesi in piscina e su Facebook si era attirato le ire dei più con un post al vetriolo: "Loro sono la mia patria, i razzisti e fascisti i miei nemici". Era così finito a litigare sia con Matteo Salvini sia con i militanti di Forza Nuova che avevano fatto un blitz durante la Santa Messa.Di lite in lite, oggi il parroco di Vicofaro di Pistoia è finito per accapigliarsi con la Prefettura. Al centro dello scontro c'è una multa da 320 euro che si rifiuta di pagare. Era stato sanzionato perché, come racconta La Nazione, a luglio aveva accolto in parrocchia un immigrato ganese, che dopo essersi allontanato dal centro di accoglienza aveva preso a dormire in stazione, senza comunicare la sua presenza in Questura. Aveva, infatti, violato l'obbligo (sancito per legge) di comunicazione di ospitalità ai cittadini stranieri. Se don Biancalani avesse saldato, la pratica sarebbe chiusa da almeno cinque mesi. Ma così non è stato. Tanto che adesso è dovuto intervenire anche il prefetto di Pistoia che gli ha mandato un'ingiunzione di pagamento. Se il prete non dovesse pagare, la multa potrebbe lievitare oltre i mille euro.Il mese scorso don Biancalani era stato tirato per la giacchetta quando due nordafricani erano stati arrestati mentre vendevano marijuana nei giardini pubblici di piazza della Resistenza a Pistoia. Uno dei due era un nigeriano 25enne che veniva ospitato proprio della struttura di accoglienza creata dal parroco nella parrocchia di Ramini. "È un fatto doloroso, ovviamente non lo giustifico - aveva commentato don Biancalani - ma questo episodio non ci farà desistere dalla nostra attività di accoglienza".




>>



Comments
There are still no comments posted ...
Rate and post your comment


Login


Username:
Password:

forgotten password?